Questo sito utilizza cookies. Per saperne di più: Privacy Policy

Utilizzando questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per revocare il consenso è sufficiente cancellare i cookies di dominio dal browser

Scadute le rate per la prima definizione agevolata delle cartelle

Scadute le rate per la prima definizione agevolata delle cartelle.
È scaduto lo scorso 7 dicembre il termine di versamento per chi aveva aderito alla prima versione della definizione agevolata ma non aveva versato o aveva versato in maniera insufficiente le rate del piano di pagamento previsto.
Per questi soggetti è precluso l’accesso alla “rottamazione-bis” delle cartelle; la riapertura della sanatoria infatti opera solo per cartelle e avvisi non inclusi in una precedente richiesta di definizione, ad eccezione di cartelle e avvisi interessati da una rateazione in corso al 24 ottobre 2016, la cui precedente richiesta è stata respinta a causa del mancato pagamento delle rate 2016 della predetta rateazione.
A chiarirlo è stata l’Agenzia Entrate-Riscossione sul proprio sito in risposta a quesiti posti dall’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Roma.

Scritta il 27/12/2017